Categorie

Produttori

Nessun produttore

Fornitori

  • 3M ITALIA Srl
  • A.B.C. TRADING Srl
  • A.B.PHARM Srl
  • A.C.F.P. Sc
  • A.MENARINI DIAGNOSTICS

Informazioni

Feed RSS

Nessun RSS feed aggiunto

Il tuo account





Hai dimenticato la password?

Differen... glutine » I DISTURBI DA GLUTINE

Autore Post

Dr. Simone Artimagnella

Registrato il : 13/01/2016

Messaggi : 2

Pubblicato : 13/01/2016 18:16:11 "Citazione"

Le malattie conseguenti all'assunzione dei farinacei sono sempre più diffuse. Tra queste, la celiachia ha una prevalenza dell'1% e la sensibilità addirittura del 6%.
In definitiva, il 7% della popolazione generale soffre di disturbi secondari all'assunzione del glutine.
La sintomatologia con cui esse si presentano spesso è molto varia e subdola, rendendo purtroppo difficoltosa la diagnosi.
Ad oggi si tende ancora a "sottovalutare" questa classe di patologie, motivo per il quale spesso il soggetto giunge alla diagnosi non prima di aver svolto diversi altri esami (del sangue o strumentali) senza mai tuttavia giungere ad una corretta definizione del problema.

Giuseppe G.

Registrato il : 30/05/2015

Messaggi : 2

Pubblicato : 29/01/2016 12:30:53 "Citazione"

Dr. Simone, da qualche tempo soffro di stitichezza e ho sempre pensato che la causa principale fosse la scarsa quantità consumata di verdura e legumi. Ho seguito una dieta integrando verdure e legumi ma a dir la verità la situazione non è migliorata di molto. La mia domanda è: magari sarò celiaco? oppure sensibile al glutine? cosa mi consiglia di fare? grazie mille.

Dr. Simone Artimagnella

Registrato il : 13/01/2016

Messaggi : 2

Pubblicato : 02/02/2016 11:08:11 "Citazione"

Se le oppurtune modifiche alimentari non hanno determinato particolari benefici potrebbe essere utile eseguire uno screening: la stipsi, così come la diarrea od il meteorismo, sono infatti dei disturbi molto comuni sia nel celiaco che nel sensibile al glutine.
Ad ogni modo, qualora vi sia un sospetto che il glutine risulti alla base dei sintomi riferiti, non bisogna commettere l'errore di escluderlo dalla dieta ancor prima di aver eseguito le indagini specifiche e/o aver consultato uno specialista.
Cordiali saluti!

Il tuo account





Hai dimenticato la password?

farmacia online